Servizi

cosa facciamo. salvaguardia di beni culturali

La creatività e l’utilizzo delle nuove tecnologie, hanno permesso alla Alma di realizzare progetti che mirano alla salvaguardia di beni culturali.
Progettazione

Grazie alle conoscenze maturate nell’ambito di progettazione di macchinari ed attrezzature afferenti al mondo della conservazione e del restauro, la Alma è in grado di soddisfare le esigenze di tutti gli enti ed operatori del settore, quali Biblioteche, Archivi, Laboratori di Restauro, etc. La Alma realizza macchinari ed attrezzature concepiti sulle specifiche esigenze del cliente, utilizzando tecnologie all’avanguardia tenendo sempre in considerazione la sicurezza del patrimonio culturale da trattare.

La Alma ha già realizzato per i propri clienti:
• Celle umidificatrici;
• Impianti di demineralizzazione;
• Impianto liofilizzazione;
• Valigie antincendio per il trasporto di beni culturali;
• Macchinario per la conservazione di lungo periodo.

Catalogazione

L’importanza dell’attività di catalogazione risiede nel suo essere uno strumento di conoscenza finalizzato principalmente alla tutela ed alla conservazione dei beni e delle attività culturali. La catalogazione non è solo un’attività di individuazione del documento, ma è lo strumento che risponde a finalità di conoscenza “ragionata” dei beni per la loro tutela, per la pianificazione degli interventi da effettuare, per la predisposizione delle misure di protezione dai diversi fattori di rischio cui i medesimi sono o possono essere esposti. In questo ambito la Alma possiede competenze specifiche nell’attività di catalogazione e indicizzazione di fondi antichi e moderni, secondo standard nazionali ed internazionali e con l’utilizzo di software specifici.

Conservazione per lungo periodo

La Alma fornisce servizi per la conservazione di lungo periodo di beni culturali bibliografici, archivistici, fotografici, cartografici, audiovisivi, rari e di pregio, mediante un nuovo sistema di conservazione in atmosfera modificata o anche mediante il noto sottovuoto, utilizzato per il patrimonio editoriale (quotidiani, riviste, periodici, etc.).

Digitalizzazione

Nuove tecnologie al servizio dei beni culturali! La digitalizzazione è un processo fondamentale per conservare, valorizzare e rendere fruibile il patrimonio culturale. La Alma – Tecnologie per i beni culturali, offre servizi di digitalizzazione sia nei luoghi di conservazione che presso la propria struttura, in aree appositamente dedicate, mettendo a punto soluzioni opportunamente studiate per ogni singolo bene. Grazie ad uno staff di esperti, vengono realizzate soluzioni professionali personalizzate mediante strumentazioni all’avanguardia. La Alma offre un servizio di digitalizzazione che consente nuove modalità di comunicazione e gestione dei documenti. A tal fine fornisce servizi di digitalizzazione e gestione documentale, sia di opere antiche (diapositive, microfilm, giornali, manoscritti, incunaboli, libri antichi e rari, etc.), sia di documenti di archivio corrente mediante i più sofisticati sistemi, permettendo la fruizione da remoto attraverso software specifici che consentono di organizzare, visualizzare, gestire e veicolare in breve tempo il materiale digitalizzato. La digitalizzazione consente di proteggere e conservare nel tempo la memoria storica culturale.

Interventi di disinfestazione in atmosfera modificata e mediante microonde

Le infestazioni da macro-organismi sono un problema comune nella conservazione di beni culturali, con particolare riferimento ai beni cartacei. La Alma offre interventi di disinfestazione direttamente nei luoghi di conservazione, grazie all’innovativo sistema che permette di imbustare i beni in involucri stagni, modificandone l’atmosfera interna eliminando totalmente l’ossigeno ivi contenuto. La procedura è a zero impatto ambientale. Il gas impiegato è inerte e quindi innocuo per i beni trattati, per la salute dell’uomo e per l’ambiente. <br> Per le scaffalature ed arredi lignei di Biblioteche ed Archivi la Alma interviene direttamente in loco attraverso un innovativo sistema di microonde. La soluzione proposta è quanto di più innovativo esiste sul mercato, per il trattamento dei manufatti lignei inamovibili interessati da attacco xilofago. Si tratta di uno strumento che emette onde corte con frequenza da 1 GHz a 300 GHz meglio conosciute come MICROONDE. Il principio di funzionamento è molto semplice: si investe il legno di microonde in modo da portare la temperatura dell’intera massa lignea oltre i 70°C, letale per gli insetti in ogni stadio vitale (uovo, larva, pupa, adulto). Le microonde non producono effetti inquinanti, non danneggiano il legno trattato, non sporcano, non producono rumori molesti e non sono pericolose per l'uomo, salvo - evidentemente - non sostare nel cono d’irraggiamento durante l'applicazione.

Restauro
Per restauro si intende l’intervento diretto sul bene attraverso un complesso di operazioni finalizzate all’integrità del materiale e al recupero del bene medesimo, alla protezione e alla trasmissione dei suoi valori culturali.
La fase di progettazione dell’intervento di restauro è tra tutte la più importanti, partendo dallo studio dell’esemplare, il restauratore ha lo scopo di trovare la soluzione che ripristini l’integrità del bene e limiti il degrado futuro, scegliendo strumenti, materiali e procedure tali da ridurre al minimo la perdita di informazione intrinseca all’opera. Ogni tipo di intervento va ponderato sull’esemplare oggetto di restauro, considerando oltre al supporto i media grafici e gli inchiostri utilizzati. La Alma in tale ambito di avvale di restauratori di beni culturali qualificati in grado studiare e progettare gli interventi più idonei in relazione al tipo di materiale e/o bene da restaurare.

I nostri clienti